NO, dammi altre informazioni
AEcletta
Cartella Clinica Psicologica Informatizzata

FAQ

1. Quanto tempo trascorre mediamente dal bonifico alla ricezione di AEcletta - Cartella Psicologica Informatizzata?
Appena ricevuto il bonifico si procede massimo due, tre giorni lavorativi all'invio per email dell'applicativo. Il più delle volte si risolve in giornata.

2. Prima di acquistare AEcletta - Cartella Psicologica Informatizzata vorrei visionare un demo, come posso fare?
Per visualizzare un video DEMO dimostrativo www.youtube.com/watch?v=jmcFfFxj0JQ

3. Non riesco ad aprire il file compresso da voi inviatomi in allegato alla mail, contenente AEcletta - Cartella Psicologica Informatizzata.
Procedura: il file eseguibile d'installazione (compresso .zip o .rar) AEcletta, è facilmente accessibile decomprimendolo con softwares come WinZip, ZipGenius, WinRar o 7-zip. Alcuni di questi freeware e velocemente rintracciabili navigando online nella rete internet.

4. Esiste una versione di AEcletta per utenti che utilizzano piattaforma operativa Mac OS X?
Attualmente AEcletta è testata per la piattaforma operativa Microsoft Windows, ovvero Sistema Operativo - Windows 98, ME, 2000, XP, Vista, 7, 8, 10. E' in lavorazione una versione Beta per Mac OS X.
       
5. Ho la necessità di sostituire il Pc, sarebbe possibile trasferire il programma insieme ai dati inseriti fino a quel momento su di un altro Pc? E' possibile trasferire facilmente e velocemente AEcletta insieme ai dati su di un altro Pc.
Procedura: consideriamo 2 PC - "Vecchio Pc" e "Nuovo Pc":
a.  Prima di procedere, si consiglia sempre di effettuare un backup dei Pc per non perdere dati.
b.  Nel "Vecchio Pc" andare in C:\Programmi\aecletta dove troverà il file "aecletta". Quindi farne una copia mantenendo il nome.
c.  Nel "Nuoco Pc" installare normalmente l'applicativo AEcletta.
d.  Nel "Nuovo Pc" andare in C:\Programmi\aecletta dove troverà il file "aecletta" (mai aperto) e sostituirlo con il file copiato.
e.  Avviare AEcletta sul "Nuovo Pc".
Per quanto riguarda la Modulistica che avrà elaborato fino a quel momento, basta vedere dove ha scelto di salvarla nel "Vecchio Pc" e copiarla sul "Nuovo Pc" facendo attenzione a posizionare tutto nella giusta locazione di modo che lei come utente non percepirà variazioni d'uso ed AEcletta non avrà difficoltà a trovare tutte le informazioni per funzionare correttamente come sul "Vecchio Pc".

6. Dopo aver installato il software AEcletta è consigliato riavviare il computer per aggiornare il sistema operativo implementato del nuovo programma.

7. Se vi sono problemi con l'esecuzione di alcuni file/pulsanti (Es. finestre d'errore), attivare le Macro probabilmente disabilitate.
Procedura: sulla “Barra dei Menù” di Base, cliccare su STRUMENTI -> OPZIONI -> OPENOFFICE.ORG -> SICUREZZA -> SICUREZZA DELLE MACRO -> LIVELLO DI SICUREZZA -> BASSO.

8. All'avvio del software, cliccando su "PANNELLO DEI COMANDI", e nella finestra successiva su uno degli archivi (o formulari): ANAGRAFICA, ANAMNESI, ecc è possibile che appaia una schermata d'errore (Es. Errore nello schema di scripting...). Questo errore è dovuto al sistema operativo in uso, a volte lento ad aggiornarsi. Procedura: chiudere la finestra d'errore, chiudere "PANNELLO DEI COMANDI", ricliccare su "PANNELLO DEI COMANDI", ri-aprire l'archivio e dare "Ok".

9. Qualora il software risultasse lento, esiste un modo facile e veloce per migliorare le prestazioni d'avvio schermata. Procedura: avviare Aecletta e nella prima schermata del software (vedi, Figura 1 - Prima Schermata della Guida per l'Utente allegata all'applicativo) cliccare sull'elenco a discesa “Documento” (alla destra della schermata) selezionando “Nessuno”.

10. Come è possibile sapere il numero di caratteri disponibile per ogni campo, ovvero spazio di compilazione. Procedura: basta passare il puntatore muovendo il mouse sul campo di nostro interesse, apparirà immediatamente una casella specifica di riferimento, oppure visionare il paragrafo 11. Informazioni sui campi per avere maggiori informazioni a riguardo (della Guida per l'Utente allegata all'applicativo). Inoltre, alcuni campi hanno scritto vicino il formato corretto d'inserimento ed il numero massimo di caratteri consentito.

11. Non riesco a modificare/cancellare i dati nei campi contenuti nelle finestre d'archivio dedicate alla stampa accessibili partendo dal sottopannello “Pannello di Stampa” (vedi, Figura 3 – Pannello dei Comandi della Guida per l'Utente allegata all'applicativo). Procedura: tutto normale, le finestre d'archivio destinate alla stampa “a sfondo bianco” non sono modificabili in quanto rappresentano solamente una presa visione del foglio che poi andrà stampato, come avviene nei più classici processi di messa su carta.

12. Se, sulla “Barra dei Titoli” in alto a sinistra, appare accanto al titolo della pagina la scritta fra parentesi (sola lettura). Procedura: tutto normale, i dati vengono comunque salvati procedendo con le normali modalità descritte nel paragrafo 8. Inserimento dati (della Guida per l'Utente allegata all'applicativo), cancellazione, salvataggio.

13. I moduli di fatturazione non calcolano più in automatico il Totale da Versare/Netto a Pagare. Procedura: probabilmente non si è seguita correttamente la procedura descritta nel paragrafo 7. Modulistica (della Guida per l'Utente allegata all'applicativo). Si consiglia quindi di salvare una copia dei moduli come backup prima di apporre modifiche e fare delle prove.

14. Scalare la grandezza degli elementi contenuti nella finestra ovvero regolarne le dimensioni per adattarli al proprio visus. Procedura: Barra dei Menù -> Strumenti -> Opzioni -> OpenOffice.org -> Vista -> Interfaccia utente -> Scala (variare quindi in maniera personale la percentuale di Scala).

15. Errori imprevedibili dovuti a versioni datate della suite di programmi per ufficio OpenOffice. Procedura: è consigliato quindi aggiornare la propria versione di OpenOffice (vedi, http://it.openoffice.org/).

16. Dalla prima schermata, cliccando su uno qualsiasi dei formulari, OpenOffice richiede Java Runtime Environment (JRE) per funzionare. Procedura: è consigliato aggiornare la propria versione di OpenOffice (vedi, http://it.openoffice.org/), facendo attenzione che comprenda anche la (JRE) constatabile dal file d'installazione che ha di solito come nome "Ooo_numero della versione_Win32Intel_install_wJRE_it”, dove “wJRE” sta per versione di OpenOffice con Java Runtime Environment.          

 

Sperando di essere stati chiari, auguriamo un buon lavoro.

Lo Staff di AEcletta.com